Gli artigli degli angeli - Jonathan Carroll


Più si sale su....
Non avevo mai letto qulcosa di Jonathan Carroll e qualcosa mi diceva che avrei dovuto cominciare da qualche parte. Mi ero fissata con la trama di un altro suo romanzo, ma ho finito per leggere questo. (Per intenderci, ero convinta che la trama che mi interessava e affascinava corrispondesse al titolo "Gli artigli degli angeli" ma non era così). Ho quindi letto "Gli artigli degli angeli", che aveva una trama diversa da quella che avevo sbirciacchiato su un paio di siti. Tutto questo ambaradan(no) per dirvi come mi è saltato in mente di leggere questo romanzo. Ma andiamo per ordine. Reduce dalla lettura di un romanzo in particolare, nel quale bizzarria si mescolava a ...crudezza ma non sangue, orrore ma non terrore, amore ma non infinito, speravo di trovare una storia analoga, cioè con ingredienti simili (non prendetemi per una sadica, se aveste letto "Il bizzarro museo degli orrori" di Dan Rhodes, capireste che è una signora Favola, altro che sadismo) anche in quest'opera di Carroll.
Immaginate una ruota panoramica, che sale, sale, sale, poi si ferma in cima e poi....scende giù. Rientra nei libri ok, e va bene. Ma mi ha illuso troppo. E' passato da un mistery-fantasy-giallo e un...romanzo...filosofico, sul senso della vita. Quest'ultimo non è assolutamente un argomento malvagio ne noioso, ma è stato come sedersi al ristorante, scegliere dal menù una bella pizza salsiccia e funghi e vedersi servire un brodino. Il brodino è nutriente, è caldo, fa fare plin plin...ma la pizza la puoi sempre masticare. Lo so è un paragone scemo, ma è per dirvi che si è passati di palo in frasca....mi ha illuso....
Jonathan, ehi, si dico a te, Jonathan, mannaggia alla matrioska, perchè mi hai illuso? pensavo fosse un fantasy, credevo avresti...
non lo so, ECCO, non so cosa mi aspettassi... Resta un bel libro, di certo è un argomento che non ho mai trovato in maniera così diretta in un libro.. o almeno non questi presupposti.
Trama: 3 storie si snodano e poi si intrecciano...una di queste vede protagonista Wyatt, malato terminale di cancro al quale un bel giorno in sogno si presenta la morte che si offre di rispondere alle sue domande...

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Club delle Mele Avvelenate - Lily Archer

#insKino 2 - Ricatto d'amore

Il fantasma di Canterville - Oscar Wilde